lunedì 29 giugno 2009

pensiero della settimana: scherzetti...

Di Diego Del Pozzo

Ieri Brasile e Spagna hanno concluso all'insegna degli scherzetti la Confederations Cup 2009. Così, il presidentissimo Blatter sarà stato soddisfatto, poiché ha avuto due finali - quella per il terzo e quarto posto e la finalissima - avvincenti e combattute. Almeno in apparenza.
Nonostante le ottime prestazioni di Sudafrica e Stati Uniti, infatti, le due grandi hanno dato l'impressione costante di stare scherzando (appunto...) col rispettivo avversario e di poter risolvere il match in qualsiasi momento, alla prima accelerata. Ecco spiegata, allora, la rimonta spagnola dallo 0-1 al 2-1 negli ultimi dieci minuti di gioco e, dopo il 2-2 sudafricano in extremis, la vittoria per 3-2 ai supplementari. Ancora più cinico il Brasile che, dopo aver chiuso sotto di due gol il primo tempo, ha iniziato a giocare e ha deciso di vincere 3-2, anche qui con gol decisivo siglato a pochi minuti dal fischio finale.
Insomma, sponsor e telespettatori di tutto il mondo hanno avuto lo spettacolo che Blatter e la FIFA avevano promesso di offrire. Adesso, l'appuntamento è tra un anno, ancora in Sudafrica. E stavolta, si spera, tutti faranno sul serio.

2 commenti:

  1. Letta la segnalazione sul Guerino? Complimenti!

    RispondiElimina