venerdì 20 febbraio 2009

salary cap: sì dalla commissione europea

Di Diego Del Pozzo

Come ben sa chi segue questo spazio virtuale fin dall'inizio, l'introduzione del "salary cap" anche per le società di calcio professionistiche europee è sempre stato argomento prediletto di Calciopassioni.
Ebbene, stasera è stato con grande piacere, dunque, che ho letto, sul bel sito Goal.com, la notizia che riporto qui di seguito. Si tratta di un piccolissimo passo, lungo un percorso ancora tutto da compiere. Però, è pur sempre un primo passo...
---------------------------------
Salary cap? La Commissione Europea dà il suo ok
Platini continua a far proseliti anche nei piani alti riguardo il salary cap per le società di calcio. L'idea portata avanti dall'ex campione della Juventus, quella cioè di porre un limite, legato al bilancio, alle somme che una società può spendere per il calciomercato e gli ingaggi, è stata bene accolta dalla Commissione Europea. E' questo però un parere meramente consultivo, come spiega il Commissario Europeo per l'Educazione, Formazione, Cultura e Gioventù con competenze sullo Sport, Jan Figel... "Credo sia una cosa molto importante che lo sport si preoccupi della correttezza, dell'equità e della sostenibilità delle competizioni - ha detto Figel - E credo che un equilibrio tra entrate ed uscite in questo aiuterebbe. Dal punto di vista pratico, comunque, queste questioni sono di pertinenza degli organismi che si autoregolano, come l'Uefa".

1 commento:

  1. serve questo salary cap! può dare più equilibrio!!!

    RispondiElimina