venerdì 19 aprile 2019

riassunto delle puntate precedenti

13 novembre 2017: Italia-Svezia 0-0 e azzurri fuori dai Mondiali per la prima volta dal 1958

22 aprile 2018: grazie a un magnifico gol di testa di Koulibaly, il Napoli allenato da Maurizio Sarri batte in casa sua una Juventus atleticamente a pezzi (zero tiri nello specchio della porta avversaria) e riapre la Serie A riportandosi a un solo punto di distacco dai bianconeri. L'impressione di tutti gli osservatori è che l'inerzia, a quattro giornate dalla conclusione del campionato italiano, sia tutta a favore dei partenopei.

28 aprile 2018: l'arbitro Daniele Orsato pone fine alla sua carriera ad alto livello con una disastrosa prestazione in un match decisivo per la Serie A 2017-2018 come Inter-Juventus, espellendo per errore il nerazzurro Vecino e graziando ripetutamente alcuni calciatori bianconeri (Alex Sandro, Barzagli e due volte Pjanic). Nel finale, una Juventus in evidenti difficoltà atletiche, con l'inerzia del match a favore dell'Inter, sfrutta la superiorità numerica e rimonta da 1-2 a 3-2 al 90esimo, portandosi e +4 sul Napoli secondo e sferrando una mazzata mortale al morale dei partenopei.

6 maggio 2018: un Napoli ancora col morale a pezzi, dopo gli eventi di Inter-Juventus della settimana precedente, pareggia 2-2 in casa col Torino e, anche senza la certezza matematica, alza bandiera bianca nei confronti della Juventus. Al termine del campionato, gli uomini di Sarri totalizzano ben 91 punti in classifica, nuovo record per la società, piazzandosi a quattro lunghezze dai neo-campioni d'Italia.

Stagione 2018-2019: dopo tre anni magnifici (seppur privi di trofei) sotto la guida tecnica di Maurizio Sarri, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis mette sotto contratto Carlo Ancelotti, per provare ad alzare l'asticella. La Juventus risponde con l'acquisto di Cristiano Ronaldo e con una campagna acquisti costosissima (Cancelo, Emre Can, Perin, tra gli altri) che rende persino superflua la disputa del campionato di Serie A, in pratica già assegnato fin da agosto 2018. La scommessa della dirigenza bianconera è quella di puntare alla conquista della Champions League, con una rosa tra le più attrezzate a livello europeo. La scommessa si rivela fallimentare ad aprile 2019, quando il giovane e sbarazzino Ajax domina la Juventus e la elimina già nei quarti di finale, costringendo un intero movimento calcistico - quello italiano - a porsi delle serissime domande sul reale livello della sua società più rappresentativa.

Febbraio 2019: a calciomercato già chiuso, il Napoli asseconda la volontà del suo capitano e leader Marek Hamsik (mai ripresosi dallo shock dello scudetto perso l'anno prima anche grazie all'arbitraggio di Orsato in Inter-Juventus) di tentare una nuova avventura sportiva (con tanto di contratto-monstre) e accetta di cederlo alla squadra cinese del Dalian Yifang, dopo dodici anni in maglia azzurra contrassegnati dai record di presenze e gol nella storia azzurra.
La stagione del Napoli, in pratica, si conclude in questo momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento:

  1. La finestra di trasferimento è stata chiusa e rispettiamo la loro decisione indipendentemente da come sceglie il giocatore. Auguro ad ogni trasferitore, spero che il loro futuro sia luminoso.

    RispondiElimina